Home JavAstro

Cigno

(Cygnus, Cyg, A.R. 20h36m Dec. 49°35')

Cigno

Attraversata in lungo dalla Via Lattea, la costellazione del Cigno è formata da stelle brillanti che le conferiscono l'aspetto di una croce, per questo è spesso chiamata anche "Croce del Nord".

Confina a Nord con Cefeo e Dragone, a Sud con la Volpetta, ad Est con Pegaso e la Lucertola e ad Ovest con la Lira.

La prima apparizione dell'anno è a NNE a metà Marzo, per culminare poi nelle nottate estive, fra Luglio ed Agosto, e quindi abbassarsi progressivamente, sino a tramontare a NNO a fine Novembre.

Nell'antichità rappresentava l'animale sacro alla dea Afrodite, od ancora Zeus, che per conquistare una fanciulla si tramuto per l'appunto in cigno. Altre leggende lo immaginano come l'uccello che tentò di salvare Fetonte, figlio di Apollo, che appropriatosi del carro solare provocò una distruzione totale della terra e del cielo.

Zeus, infuriatosi, per punirlo lo fece affogare nel fiume Eridano, dove il Cigno tentò inutilmente di salvarlo. Il re degli dei, in riconoscimento della sua bontà, portò il volatile in cielo immortalandolo eternamente. Per i primi cristiani era invece la croce di CRISTO.

Mappe e schede delle 88 costellazioni